Premio Wine App a tutti i vincitori Venere Callipigia

blog premio wine app

Premio Wine App  a tutti i vincitori del primo concorso enologico nazionale in Sicilia Venere Calipigia Autorizzato dal Mipaaf.

Presso le Cantine Patria, il presidente dell’associazione Sicilia pro events Dott. Massimo Picciotto, il Direttore del concorso enologico, l’Enologo Giacomo Alberto Manzo, funzionario dell’IRVO e il notaio del concorso Dott. Giacomo Gagliano, dell’Ispettorato Centrale della Qualità e Repressioni Frodi della Sicilia, alla luce dei risultati di valutazione secondo il metodo “Union International des Oenologues” hanno proclamato i vincitori del 1° concorso enologico nazionale, svoltosi in Sicilia, “ Venere Callipigia”, autorizzato dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, inserito nella manifestazione Wineu expo.
Le 5 commissioni di degustazione, costituite da Enologi, giornalisti ed esperti di settore nazionali e regionali, dopo tre giorni di “conclave”, presso le Cantine Patria, hanno decretato i vincitori delle diverse categorie.
I 322 vini, provenienti da aziende vitivinicole di tutta Italia, cosi come da regolamento sono stati suddivisi in vini tranquilli, vini frizzanti, vini liquorosi e vini spumanti e classificati in diverse categorie:
Vini Bianchi tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dall’ultima vendemmia (2017);
Vini Bianchi tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dalle vendemmie 2016 e precedenti;
Vini Rosati tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dall’ultima vendemmia (2017);
Vini Rosati tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dalle vendemmie 2016 e precedenti (non classificati)
Vini Rossi tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dall’ultima vendemmia (2017);
Vini Rossi tranquilli D.O.P. e I.G.P. derivati dalle vendemmie 2016 e precedenti;
Vini Frizzanti D.O.P. e I.G.P.;
Vini Spumanti D.O.P. e I.G.P. e altri spumanti di qualità;
Vini Dolci e Liquorosi D.O.P. e I.G.P.;
Vini biologici delle precedenti categorie.
Non sono stati ammessi al Concorso tutti quei prodotti non ascrivibili ad una delle categoria sopra indicate e non conformi alle normative vigenti.
La Sardegna ha collezionato ben 10 medaglie per le diverse categorie a concorso, le aziende vincitrici sono: Trexenta di Senorbì con due ori ed un bronzo, Polinas di Bonannaro un oro ed un argento, Gostolai di Oliena un argento e due medaglie di bronzo, l’Accademia Olearia Tenute Fois di Alghero un argento, la Cantina Sorres di Sennori con un argento. Non solo la Sardegna era presente all’expo di Wineup con la pasticceria Il Giglio di Sennori, che ha incantato tutti con le sue tipiche dolcezze, l’azienda Mura è Lughe di Dualchi con il filu ferru aromatizzato alle pere che ha deliziato i palati nel Concorso culinario “La Medusa” e la Dott.ssa Nadia De Santis di Alghero che ha coordinato la Tavola Rotonda “Enoturismo e Marketing” nell’osservatorio vulcanologico.
  Considerato che un tema della manifestazione Wineup expo è “l’innovazione”, alle aziende che hanno vinto nelle diverse categorie a concorso enologico verrà conferito loro il “PREMIO WINE APP” dall’agenzia di web app marketing Ladyoak Ltd con sede a Manchester, dell’italiano Marcello De Santis. Il premio consiste in un abbonamento annuale all’interno del portale www.wineapp.it ed essere inseriti nella mappa dell’enoturismo dell’applicazione “Wine App”, progettata dalla Dott.ssa Nadia De Santis e sviluppata dall’agenzia Ladyoak. Wine App ha l’obiettivo di creare una rete integrata sostenibile tesa allo sviluppo economico del territorio, per la promozione delle eccellenze enogastronomiche, degli eventi “Baccosi” un connubio tra tradizione ed innovazione.
  Considerati i cambiamenti climatici in atto Wine App è in linea con le azioni di sostenibilità ambientale, è un sistema di comunicazione innovativo di best practices e di green economy. Le aziende vincitrici al concorso enologico avranno il vantaggio di essere inserite con un Pin dedicato nella mappa dell’enoturismo, così da poter essere raggiunte da potenziali wine lovers nel mondo, grazie ad un sistema di geolocalizzazione integrata, ed essere promosse in una maniera innovativa anche nei social. I wine lovers possono conoscere i prodotti di eccellenza, contattare direttamente l’azienda vitivinicola, scrivere una e mail, lasciare una recensione, condividere con gli amici diventando gli ambasciatori del territorio. Tutto a portata di mano facendo risparmiare tempo e risorse rispettando l’ambiente rispetto ai costi della promozione tradizionale. L’utilizzo della App “Wine App”, permette di soddisfare i diversi bisogni sia della produzione e sia del consumo e mette in rete le diverse realtà.
 Il presidente dell’associazione Sicilia pro events Massimo Picciotto, il Managing Director Marcello De Santis dell’agenzia Ladyoak e la progettista Nadia De Santis si congratulano con tutte le aziende vitivinicole vincitrici e che hanno partecipato a wineup expo e che il Premio “Wine App” possa essere un tassello a portata di mano per la promozione innovativa e sostenibile in linea con Wineup expo. L’applicazione Wine App può essere scaricata gratuitamente da tutto il mondo da dispositivi cellulari e tablet da tutto il mondo Android e Apple e web app.
La manifestazione è stata patrocinata dalla Presidenza della Regione Siciliana, dall’Istituto Regionale del Vino e dell’Olio della Regione Siciliana (IRVO),  dai dipartimenti di Agraria degli  Atenei di Palermo  e  Catania, e da diversi Consorzi di tutela dei vini a DOC nazionali e regionali e dai comuni di Castiglione di Sicilia, di Linguaglossa e di Sennori in provincia di Sassari.
Sponsor della manifestazione sono stati: Pasta Poiatti, Puleo srl, Cavagrande, Rifra srl, HTS enologia, Enodoro, Widex, IP assistence, e Zanussi professional rapresentata da Andò Contract 3s concessionario Catanese.
Partner del progetto: Officina Etna eventi, Wine Ape della Ladyoak Ltd, con sede a Manchester.

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito  www.wineapp.it

Green Planner

APP Nettuno 2.0

Eventi & Notizie

Visita il Blog

Vuoi aderire alla App Nettuno 2.0

Stiamo promuovendo gli Eventi con la App gratuita Nettuno 2.0
Se vuoi far inserire il tuo Evento ed aderire alla “Green idea”.

Contattami